BabbiBabbi

Uomini che affrontano la paternità…

Archive for the ‘sci’ tag

così giovane e così snowboarder

without comments

Sarà che ogni babbo si bea di ogni bischerata che fanno i figlioli ma questo nanetto che va sulla tavola è una vera chicca.

Con i puntozero si parte l’anno prossimo, magari affidandoli alle cure di qualche professionista affinché si alleni e li trasformi in nuovi mistici riders…

Share

Written by Babbo Leo

maggio 24th, 2010 at 7:43 am

Posted in apprendimento,sport

Tagged with , ,

E nonostante tutto abbiamo sciato…

without comments

IMG_3270 (600 x 450)Ne avevamo già parlato qui, qui e qui cercando posti adatti ai bambini per il loro esordio sciistico. Posti comodi, non freddi insomma a misura di bambino. Ebbene dopo tanto peregrinare abbiamo scelto Livigno. Ecco alcune note utili per chi fosse interessato.

Premetto che l’obiettivo NON era di sciare soli adulti dalle 8:00 alle 17:30, mangiando un panino in seggiovia, e fermandosi a bere l’ultimo bombardino alle 17:00 nel rifugio più alto e lontano del comprensorio. Piuttosto trasmettere una passione, un divertimento e condividere un’attività sportiva tutti insieme. E questo risultato è stato ampilamente raggiunto. (Tanto che la dolce metà a fine settimana ha riconosciuto lo sci come l’unica attività sportiva che possiamo fare insieme!)

Read the rest of this entry »

Share

Written by Jago

marzo 18th, 2010 at 5:08 pm

e dal cucuzzolo…

with 3 comments

Con innocente e colpevole ritardo posso raccontarvi di 3 giorni bianchi fatti a gennaio dedicati (sigh!) solo ai puntozero. Per non rimanere delusi abbiamo deciso con lamamma di non portare nemmeno le nostre amate tavole, per non essere tentati e per dedicarci solo a loro. (qui ci vorrebbe o un applauso o un coro di insulti).

Read the rest of this entry »

Share

Written by Babbo Leo

marzo 16th, 2010 at 4:32 pm

Posted in apprendimento,Viaggiare

Tagged with , ,

Sciare? SI ma dove?? ….

with 7 comments

OK! Passato il primo test sulla neve, (3 gg – di cui vorrei fare un resoconto) e visto l’ineguagliabile successo riscosso, la famiglia “Fantozzi” si propone di avventurarsi in una bellissima settimana bianca, ricordo di gioventù per i genitori, sogno incredibile per il quasi 5enne (“Una settimana senza scuola a sciare tutti i giorni!!! SIIIIIIIII!!!”).Decisa la compagine, decisa la data, si tratta di decidere il posto. E qui viene il problema.

Punti fermi:

  1. Hotel, decoroso ma non da zio Paperone, mezza pensione (HB);
  2. Vicino anzi direttamente sulle piste, necessario un tapis roulant;
  3. Attività ludico ricreative nei dintorni (paesino di montagna, terme, pattinaggio sul ghiaccio …). Punto ovviamente richiesto dalle signore.

Riconosco che ci sono tanti posti che soddisfano i punti sopracitati, specialmente 1 e 3. Per il punto 2 ecco … perchè le mappe delle piste e impianti NON riportano i tapis roulant???  Spesso è indicato un parco giochi, un kindergarten o parchi a tema con attrezzature più o meno complesse (dai castelli gonfiabili, all’asilo vero e proprio). Ma è imposibile capire se c’è un tapis roulant.

Perchè tutta questa importanza al tapis roulant? Conoscendo il mio nano, avendo visto com’è andata la prima esperienza sulla neve (nb: 1/2 giornata di sci) credo che sia importante un approccio soft. Il pupo non è uno che si butta, è timoroso, ha paura di cadere, la neve è fredda …  però, si è divertito e si è divertito perchè gli riusciva.

Si accettano consigli e proposte …

Queste le prove del successo :

Share

Written by Jago

gennaio 9th, 2010 at 8:06 pm

Posted in Viaggiare

Tagged with , ,