BabbiBabbi

Uomini che affrontano la paternità…

Archive for the ‘nonni’ tag

Grazie Nonni

with one comment

grazie nonni,
non volevo parlarne prima perché si trattava di un esperimento per noi tutti.

generazioni

generazioni

Di  fatto da giugno, intorno al 10, i puntozero si sono trasferiti al mare. Ma non sono stati con i genitori, sono stati con i nonni. In pratica i nonni si sono offerti e noi non ci siamo certo rifiutati. Ne abbiamo parlato abbastanza per mettere in chiaro le cose e anche le aspettative di ognuno dei partecipanti. Ad esempio non potevamo aspettarci che tutti i giorni venissero portati in spiaggia, ci sono cosi tante cose da fare, vedere e brigare in paese che la spiaggia può attendere. Abbiamo discettato a lungo su dove fosse meglio far mangiare duepuntozero per poi concludere che non essendoci un luogo\modo ideale si sarebbe valutato via via.

Visto poi che il piccolo aveva ancora bisogno di attenzioni particolari, aveva ritmi propri e non camminava, abbiamo deciso di affiancare ai genitori una babysitter che durante la giornate li aiutasse sia con i bimbi che con le cose di casa. Con due nani a giro c’è effettivamente bisogno di una mano in più. Noi scendevamo i we e ci godevamo il mare.

Direi che la cosa è andata bene. Da ripetere.

Unopuntozero ha imparato la vita e i ritmi di paese e non pare gli siano dispiaciuti. Ha fatto nuove amicizie. Ha pedalato a volontà (a fine mese ha chiesto di togliere le ruotine ma ancora non è autonomo). Ha conosciuto i campi da tennis e visto pescare. In generale quindi i nani sono stati bene, hanno respirato aria pulita e buona, non hanno patito troppo caldo come s’è fatto noi a Firenze, sono cresciuti (unopuntozero in particolare è cresciiuto di un centimetro e mezzo) e tutti sono stati contenti. Noi ci siamo potuti concentrare un pò su noi stessi sia come coppia che come lavoratori, ecco in effetti molto del tempo che si è liberato è stato dedicato al lavoro, e su cos’altro sennò?

Ovviamente scrivo queste righe anche per ringraziare pubblicamente i nonni. Sono stati favolosi. si sono goduti i nipoti e sono stati capaci di gestirli al meglio. Hanno offerto al sangue del loro sangue una possibiltà non da poco, è stato faticoso, nonostante l’aituo, e questo è ancor piu apprezzabile da parte loro. Non credo che nulla da parte dei nonni sia dovuto. Non è dovuto in termini economici nè in termini pratici. Tutto quello che solleva i genitori dalle loro fatiche è molto apprezzato. Per quanto ci riguarda ci sentiamo liberi di chiedere aiuto e, indipendentemente dalla risposta ottenuta, di poter fare successivamente un’altra richiesta.

Ecco, mantenere un rapporto corretto tra genitori e nonni non è facile ma è sicuramente un aspetto su cui lavorare. Cosa poi voglia dire “corretto” non è tema di questo post. Magari un’altra volta ne parliamo.

ps. mentre scrivo queste righe è in corso l’esperimento di controllo con i miei suoceri. Vi terrò aggiornati.

Share

Written by Babbo Leo

agosto 20th, 2009 at 5:40 pm

Posted in famiglia,nonni

Tagged with , , , ,

contrordine, compagni

with 2 comments

non dovevo essere davanti al pc in questo momento, avrei dovuto guidare verso il mare con i puntozero a russare sul sedile posteriore e la moglie accanto a tentare di tenermi sveglio. Invece no.

Quando si prepara qualcosa con i piccoli occorre sempre stare all’erta e pronti all’imprevisto e rapidi a invertire la rotta. Avremmo dovuto salpare le ancore dopo cena. Il piano era di portarli al mare stasera e ripartire domenica lasciandoli in cura ai nonni godendosi un pò di giorni nel silenzio di casa. (Grazie Nonni Grazie).
Invece poco prima di cena la temperatura di duepuntozero è salita vertiginosamente fino a sfiorare i 39°. Se toccava a noi spupazzarlo si partiva uguale, ma andare al mare e lasciarlo malaticcio dai nonni non ce la siamo sentita. Arcipuffolina, tutto rinviato e si sta a casa.

Magari con un pò di tachipirina in un paio di giorni ci si cava.

..e piove pure.

Share

Written by Babbo Leo

giugno 6th, 2009 at 11:10 pm

Posted in Viaggiare

Tagged with , , ,

crescerò, in giro per il mondo andrò

without comments

Sono tre notti che nano 1.0 dorme fuori casa, nemmeno ha compiuto 3 anni.

Si è trasferito dai nonni, mammy stasera dormo dai nonni, posso?

si, va bene, tesoro, lo hai chiesto alla nonna?
nonna, stasera dormo da te va bene?

trattativa conclusa, non passa più da casa, manda i panni sporchi da lavare.

Spero solo che i nonni non lo coprano per altri traffici e sia davvero a dormire da loro.

Share

Written by Babbo Leo

aprile 9th, 2009 at 11:55 pm

Posted in famiglia

Tagged with