BabbiBabbi

Uomini che affrontano la paternità…

Archive for the ‘Pargoli’ Category

Bambini & Bugie

without comments

pinocchioLe bugie dei bambini sono segno di intelligenza. In pratica una bugia indica un importante sviluppo cognitivo perchè per sostenerla (e in qualche caso giustificarla) serve un ragionamento, più o meno complesso. La notizia (fonte: yahoo.it) viene ripresa da un articolo della BBC che cita i principali risultati di uno studio condotto su 1200 bambini tra 2 e 17 anni (Kang Lee – Toronto University).

L’esperimento è stato condotto lasciando i bambini soli in una stanza e chiedendo loro di non voltarsi a guardare un giocattolo posto alle loro spalle, mentre una telecamera nascosta riprendeva il tutto. Subito dopo è stato chiesto ai piccoli partecipanti di dire se si erano voltati o meno e la loro versione è stata confrontata con il video registrato. Risultato: già da due anni qualcuno inizia a mentire e la percentuale di “pinocchi” aumenta al crescere dell’età fino ai 12 anni.

Può essere una consolazione? Direi di si. E fino ad oggi (3 e 5 anni) confesso che alcune scuse sono state veramente divertenti…

Share

Written by Jago

maggio 19th, 2010 at 10:26 am

Posted in Pargoli,regole

Tagged with

se una mattina d’autunno un genitore …

with 2 comments

la mamma doveva essere a Milano alle 10. punto

alle 9.15 duepuntozero entra all’asilo. punto.

mi sarei trovato solo contro i due nani. Niente di nuovo già fatto altre volte. Li prendo di tacco, penso io. Illuso. Read the rest of this entry »

Share

Written by Babbo Leo

settembre 15th, 2009 at 7:44 am

Posted in asilo,Pargoli

Tagged with , , ,

Pannolini lavabili

with 3 comments

Ne ho sempre sentito parlare, non li ho mai usati, confesso un certo scetticismo in merito, ma finalmente mi sono documentato. E’ il primo passo verso una sperimentazione. Lo spunto è nato da questo articolo di kataweb che mi ha colpito non tanto per gli aspetti economici (risparmio di circa 300 euro l’anno) ma soprattutto perl’impatto ambientale dei pannolini tradizionali. Nei primi 3 anni un bambino usa 6000 pannolini, pari ad una tonnellata di rifiuti indifferenziabili.

E finalmente il sito http://www.pannolinilavabili.info/ mi ha illuminato. C’è tutto: dalle schede tecniche dei vari modelli, dove trovarli, fino ai contributi di alcuni Comuni per il loro utilizzo! Il sito è davvero completo e ben curato, nel forum si possono trovare risposte ai dubbi più comuni e c’è anche un mercatino!

Share

Written by Jago

agosto 27th, 2009 at 10:12 am

Posted in Pargoli,segnalazioni

Tagged with

La pazienza non è una virtù

without comments

Non una delle mie.
Per carità, ho un sacco di attenuanti generiche e del caso.

  • Era molto caldo
  • Ero stato svegliato alle sei senza poi riaddormentarmi bene visto che 2.0 oltre ad avermi svegliato puntava i propri piedi sul mio costato
  • Avevo litigato con mia moglie per futili motivi e la discussione si era protratta a lungo anche durante il viaggio verso il mare
  • Il carretto per il mare dava problemi di assetto che innervosivano la mia pedata.

Poi la goccia. Si, quella che fa traboccare il vaso. Vaso con capienza limitata e che avrebbe voluto in quei momenti essere su una spiaggia deserta. Nessuna cosa particolare, niente altro che deserta.

Insomma per farla breve per mezz’ora ho badato a entrambi i puntozero e tanto mi è bastato per sclerare. Uno piange e il secondo chiama. Il grande vuole lavarsi le mani ma non vuole avvicinarsi all’acqua. Il piccolo mangia troppa sabbia e si lamenta.

Insomma, niente di che, però è bastato a farmi giocare il jolly. Ho svegliato la mamma che riposava. Ha capito la situazione e ha sentenziato. “Hanno fame e sonno“. Cazzo. Non ci avevo pensato.

Dopo 10 minuti dormivano tutti e due. Hanno dormito due ore e passa ed è stato un pomeriggio fantastico.

Ma allora è vero che il mare rende nervosi?

Share

Written by Babbo Leo

giugno 14th, 2009 at 3:04 pm

Posted in Pargoli

Tagged with , ,

la rivoluzione non russa

without comments

ma i puntozero eccome se russano.

Russano in auto, russano nel passeggino, russano nel lettino, russano al mare, russano sempre e comunque.

Ma come fanno a non svegliarsi a vicenda?

Share

Written by Babbo Leo

giugno 9th, 2009 at 11:18 pm

Posted in Pargoli,sonno

Tagged with , ,

Quale è il migliore…

with 4 comments

“Quale è il migliore investimento per il futuro del mio bimbo?”, il solito rompiscatole mi ha posto questa domanda per telefono.
Io, preso alla sprovvista, non ho saputo rispondere, o almeno non ho risposto come il mio interlocutore avrebbe voluto, con sommo disappunto sia mio che suo.

Una volta conclusa in modo infruttuoso la nostra conversazione mi sono messo a pensare, dopo di che ho preso carta e penna (una delle poche sopravvissute al pupo grande che pare avere una vera passione per le penne) e per chiarirmi bene le idee ho buttato giù qualche appunto, trovando varie motivazioni alla mia incapacità di risposta.

Completato il ragionamento mi sono accorto di non essere soddisfatto, infatti non avevo risposto durante la nostra conversazione ed anche ora non avevo una risposta definita; ho quindi provato a cambiare la prospettiva e mi son chiesto: “cosa devo necessariamente sapere per scegliere un investimento per il futuro del mio pupo?
posta in questo modo la domanda sembrava aver più senso oltre che il vantaggio di poter essere trattata in babbibabbi. Read the rest of this entry »

Share

Written by principebabbo

giugno 2nd, 2009 at 4:40 pm

Figli e tasse (2008)

with 2 comments

Quali sono le detrazioni previste per i figli a carico per il 2008? Premesso che non sono un esperto ma cercando in rete è abbastanza facile trovare:

Figli a carico
Per ciascun figlio a carico il fisco prevede una detrazione base di 800 euro. Tale cifra aumenta di 100 euro per i figli al di sotto dei tre anni. Va specificato che tali detrazioni sono teoriche e si riducono in proporzione all’aumentare del reddito del richiedente fino ad annullarsi quando il reddito complessivo arriva a 95 mila euro.
Per essere considerato a carico il figlio nel 2008 non deve aver prodotto un reddito superiore a 2.840,51 euro.
Per le famiglie più numerose (più di tre figli) il fisco riconosce un’ulteriore detrazione di 1.200 euro. La detrazione è infine aumentata di 220 euro per ogni figlio portatore di handicap.

Asili nido
E’ possibile detrarre il 19% delle spese sostenute per il pagamento della retta dell’asilo nido fino ad un massimo di 632 euro per ciascun figlio.

Babysitter e colf
La deduzione massima per i contributi previdenziali e assistenziali versati per babysitter e colf è di 1.549,37 euro.

Trasporti
Per i figli a carico, quest’anno è possibile detrarre il 19% per le spese di acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. L’importo su cui è possibile calcolare lo sconto deve essere pari al massimo a 250 euro.

Sport per bambini e ragazzi
Si possono detrarre fino a un massimo di 210 euro per ciascun figlio (tra i 5 e i 18 anni) le spese sostenute per l’iscrizione annuale ad associazioni sportive, palestre e piscine.

Queste sono le principali. Sicuramente non ho la competenza per esprimere un giudizio completo ma nel mio piccolo  trovo ridicola la detrazione per l’asilo nido, massimo 632 euro. Ma quanto si spende in un anno di asilo nido? I prezzi variano da asilo a asilo, comunale, privato etc… Nel nostro caso si parla di circa 500 euro mese, moltiplicato 10 mesi = 5000 euro l’anno. Il 19% di 5000 è = 950 ma la detrazione massima è 632 euro pari al 12,6%. In pratica risparmio 632 di tasse. Indipendentemente dal reddito. In teoria l’asilo nido si paga in funzione del reddito, ma NON quello privato. Quindi, seguendo una banale logica di equità sociale mi chiedo perchè queste spese non siano deducibili anzichè detraibili ?????

Differenza tra detrazione e deduzione. La detrazione fiscale è una somma che viene “scontata” dalle tasse dovute: se devi pagare 1000 di tasse ma hai 400 di detrazioni, pagherai 600. La deduzione si applica al reddito imponibile prima di calcolarci le tasse: ho 10000 di reddito imponibile, se ho 2000 di deduzioni il mio reddito imponibile diventerà 8000 (e su questi 8000 pago le tasse).

Share

Written by Jago

maggio 29th, 2009 at 2:22 pm

Posted in Pargoli

Tagged with ,

Pace fratello

without comments

Il giardinetto è per definizione il luogo della formazione del carattere. Bulli e pupe crescono.

Ierisera torno a casa e chiedo a unopuntozero che ha combinato oggi.
Non ci pensa quasi e fa, ho litigato con (l)a Bianca.
(Lo dice con un filo di voce. Sembra si stia confessando)
E perché? dico io
Perché voleva stare sulla bici mia e io non volevo.
(ragionamento lineare, oggetto del desiderio, ostacolo, lotta)
Avete litigato tanto? Si.
Avete fatto pace dopo? No.

Mmmm. Che si fa in questi casi?

Io ho suggerito di fare pace oggi. Speriamo. Give peace a chance.

Share

Written by Babbo Leo

maggio 12th, 2009 at 9:21 am

Posted in asilo,Pargoli

Tagged with , ,

Tutine

without comments

Inutile. Le tutine da poppanti e neonati sono troppo complicate per me.

  • Quelle con le asole di fianco
  • Quelle con i piedi inclusi e quelle tipo acqua-in-casa
  • Quelle che si allacciano davanti
  • Quelle che si allacciano dietro
  • Quelle che non hanno più gli automatici funzionanti e non stanno su
  • Quelle che sono ergonomiche e innovative e snodano i bottoncini automatici in una spirale attorno alla piccola anguilla da vestire
  • Quelle in due pezzi che se gli metti la maglia dentro i pantaloni sembrano dei cretini
  • Quelle che giele metti poi lo dai alla mamma per il controllo qualità e te lo rende subito perché gli hai messo il davanti-di-dietro o viceversa e devi ricominciare dal Via
  • Quelle che l’automatico non si aggancia e allora pigi pigi finché non si chiude con dentro la pelle del tuo dito
  • Quelle che gliela metti nuova pulita pulita e lui dopo un minuto si vomita addosso tutto quello che ha mangiato da Natale
  • Quelle larghe larghe da rapper e quelle strette strette anni ’70
  • Quelle che comunque le metti male
  • Quelle…

Una volta aspettavo l’estate per vacanze e divertimenti adesso  non vedo l’ora che sia caldo abbastanza da non dovergli più mettere nessuna cazzo di tutina.

Share

Written by Babbo Leo

maggio 6th, 2009 at 12:33 am

Posted in Pargoli

Tagged with , ,

Scorbutico

with one comment

Mammamia come è scorbutico la mattina 1.0. Non lo si può svegliare. Non lo si può toccare. Non gli si può dire nulla. È praticamente insopportabile. Io non lo reggo. Mi dice “babbo vai via. Vai in cucina“. Terribile.

Lo lascio stare e faccio le mie cose e quel che c’è da fare. E mi chiedo, visto che tutti dicono che mi somiglia così tanto, soprattutto come caratteraccio, come hanno fatto i miei a sopportarmi tutti questi anni?

Se ce l’han fatta loro, ce la farò anch’io.
Votalo come post dell'anno

Share

Written by Babbo Leo

aprile 28th, 2009 at 10:24 am

Posted in Pargoli

Tagged with